© 2018 Copyright | Studio Associato Cosmos - Via Card. Elia dalla Costa, 9 - 36015 SCHIO (VI) | P.iva 03830770248 | PEC | Privacy Policy - Cookie Policy

  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon

STUDIO ASSOCIATO COSMOS

Via Card. Elia dalla Costa, 9

36015 SCHIO (VI)

Dott. Yuri Maddalena

Tel: +39 348 9957840

Dott.ssa Mariangela Ciliberti

Tel: +39 348 9831026

ORARI DELLO STUDIO

Lunedì – Venerdì
9.00 - 12.00

14.00 – 19.00

Si riceve solo su appuntamento

Spazio Adulti

Terapia cognitivo comportamentale

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale è ad oggi considerata a livello internazionale uno degli approcci di intervento più affidabili ed efficaci per la comprensione ed il trattamento di molteplici disturbi psicologici.

 

Questo modello si basa sull’attenta valutazione della relazione esistente tra pensieri, emozioni e comportamenti mettendo in luce come, molto spesso, i problemi emotivi siano il prodotto di credenze disfunzionali che si mantengono nel tempo perpetuando la sofferenza che la persona sperimenta.

Questa Psicoterapia si pone l’obiettivo di aiutare la persona ad individuare i pensieri ricorrenti e gli schemi disfunzionali di ragionamento che mantengono i problemi, con il fine di sostituirli e integrarli con cognizioni più funzionali che conducano ad uno stato di benessere.

cerebrali e sui processi mentali ricavate dalla ricerca psicologica. Inoltre le ricerche, attraverso studi controllati, hanno confermato l’efficacia dei metodi cognitivo-comportamentali; nel trattamento della depressione e dei disturbi d’ansia questa terapia ha mostrato risultati superiori o uguali agli psicofarmaci con il vantaggio inoltre di prevenire le ricadute.

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale è ad oggi considerata a livello internazionale uno degli approcci di intervento più affidabili ed efficaci per la comprensione ed il trattamento di molteplici disturbi psicologici.

 

Questo modello si basa sull’attenta valutazione della relazione esistente tra pensieri, emozioni e comportamenti mettendo in luce come, molto spesso, i problemi emotivi siano il prodotto di credenze disfunzionali che si mantengono nel tempo perpetuando la sofferenza che la persona sperimenta.

Questa Psicoterapia si pone l’obiettivo di aiutare la persona ad individuare i pensieri ricorrenti e gli schemi disfunzionali di ragionamento che mantengono i problemi, con il fine di sostituirli e integrarli con cognizioni più funzionali che conducano ad uno stato di benessere.

L’approccio Cognitivo-Comportamentale si caratterizza per essere:

  • Attivo e collaborativo
    Terapeuta e paziente lavorano insieme in modo collaborativo per cercare e mettere in atto le strategie migliori.

  • Centrato sul presente
    Lo scopo della terapia è la risoluzione dei problemi attuali ponendo dunque l’attenzione sul “qui ed ora”, gli eventi passati sono preziosi fonti di informazione per comprendere come si sia originato un problema ma non rappresentano il focus primario dell’intervento.

  • A breve termine
    Pur non potendo determinare a priori la durata di un percorso, questa terapia mediamente dura 6-12 mesi con cadenza, a seconda del caso, settimanale. Problemi psicologici più gravi traggono comunque beneficio dall’uso integrato di questa terapia, degli psicofarmaci e di altre forme di trattamento.

  • Mirato allo scopo
    Inizialmente terapeuta e paziente concordano gli obiettivi da perseguire, vengono poi periodicamente verificati i progressi in modo da controllare se gli scopi sono stati raggiunti.

  • Pratico e concreto
    Gli scopi della terapia si basano sulla risoluzione di problemi psicologici concreti (es. eliminazione attacchi di panico, riduzione sintomi depressivi, diminuzione dell’isolamento sociale, promozione delle relazioni con gli altri, ecc..).

  • Empatico
    Il terapeuta è accogliente e pronto a capire il percorso di vita del paziente, anche se disfunzionale, senza giudicarlo ma comprendendo insieme cosa può aver condotto a determinati comportamenti o scelte.

  • Scientificamente fondato
    L’intervento clinico proposto è strettamente coerente con le conoscenze più aggiornate sulle strutture cerebrali e sui processi mentali ricavate dalla ricerca psicologica. Inoltre le ricerche, attraverso studi controllati, hanno confermato l’efficacia dei metodi cognitivo-comportamentali; nel trattamento della depressione e dei disturbi d’ansia questa terapia ha mostrato risultati superiori o uguali agli psicofarmaci con il vantaggio inoltre di prevenire le ricadute.

Come definito dal nome questa Psicoterapia combina insieme due differenti forme di terapia:

  • Psicoterapia comportamentale che aiuta a modificare le abituali reazioni emotive e i comportamenti messi in atto di fronte alle situazioni difficili; questo attraverso l’apprendimento di nuove modalità di risposta e l’esposizione graduale alle situazioni di disagio.

  • Psicoterapia cognitiva che contribuisce ad individuare alcuni pensieri ricorrenti e ragionamenti “disfunzionali” che portano alla sofferenza, a correggerli ed integrarli con pensieri più utili per il benessere della persona.

Approfondimenti

http://www.stateofmind.it/tag/psicoterapia-cognitiva/